WEEK END IN BARCA A VELA IN SICILIA – ISOLE EGADI

Week end lunghi in barca a vela durante i ponti primaverili 2019

Week end in barca a vela Isole Egadi – Trapani, Favignana, Levanzo, Marettimo

Nel 2019 i ponti lunghi della primavera saranno molti, ideali per una fuga in Sicilia tra aprile e maggio per cominciare a godersi il mare prima dell’estate.

Con l’imbarco a Trapani per quattro o cinque giorni veleggeremo tra le Isole Egadi, tre gioielli a poca distanza dal porto, ben collegato da autobus con gli aeroporti di Trapani e Palermo. Levanzo, piccola e selvaggia, Marettimo, l’isola sacra, la più lontana e la più suggestiva, con il suo paese abitato da poche decine di persone, e Favignana, con le cale di acqua azzurra, i vicoli bianchi e le vecchie tonnare.

Le Egadi sono isole in cui si può godere del mare e dei bellissimi fondali protetti, ma anche dei paesi a terra, ricchi di storia e di locali per passare le ore dell’aperitivo e della cena a terra, immersi nei profumi e nei sapori siciliani.

Non siamo riusciti a fare molte foto delle Egadi. Pubblichiamo le nostre e altre prese da questa bella galleria su Flickr, con licenza Creative Commons

Week end in barca a vela Isole Egadi – Date, prezzi e prenotazioni

DATE E PREZZI

Pasqua – 300 euro a persona

Imbarco venerdì 19 aprile tardo pomeriggio o sabato 20 aprile mattina | Sbarco lunedì 22 aprile tardo pomeriggio

25 aprile – 400 euro a persona

Imbarco mercoledì 24 aprile tardo pomeriggio o giovedì 25 aprile mattina | Sbarco domenica 28 aprile tardo pomeriggio

1 maggio – 400 euro a persona

Imbarco martedì 30 aprile tardo pomeriggio o mercoledì 1 maggio mattina | Sbarco sabato 4 maggio tardo pomeriggio

DETTAGLIO COSTI

Incluso nel prezzo: Sistemazione in barca, skipper, marinaio, tender, assicurazioni barca, lenzuola e coperte, pulizie finali.

Da aggiungere ai prezzi indicati: Cambusa, gasolio, porti/boe, ingressi parco e bevande – da regolare per cassa comune

SISTEMAZIONI

Potete prenotare un imbarco individuale in cabine con letti separati, due posti in cabine matrimoniali o tutta la barca per gruppi fino a otto persone. Ogni cabina dispone del proprio bagno.

INFORMAZIONI e  PRENOTAZIONI

Per informazioni dettagliate, esigenze particolari e domande scriveteci o telefonateci.

TELEFONO       +39 335 5614976

MAIL       info@omeromorettivela.it  

WEEK END IN BARCA A VELA IN LIGURIA E TOSCANA

Week end in barca a vela per i fine settimana primaverili

Week end in barca a vela – Portovenere, Golfo dei Poeti e Cinqueterre

Anche solo con due giorni a disposizione è possibile godere di un week end in barca a vela in uno dei paesaggi più suggestivi d’Italia: Portovenere e le Cinque Terre. Distanti solo poche miglia da Marina di Carrara (porto di imbarco) questi paesi sembrano cartoline dipinte, e ammirarli dal mare ve li farà vivere in una prospettiva diversa dal solito.

Nel Golfo dei Poeti, davanti a La Spezia, c’è sempre un po’ di vento per fare vela, bordeggiando tra le isole del Tino e della Palmaria, per poi cercare ridosso davanti a Portovenere e concederci una passeggiata e un aperitivo prima della cena.

Il secondo giorno si costeggiano le Cinque Terre dal mare, fino ad arrivare a Monterosso e, se le condizioni lo permettono, fermarsi per il pranzo o un bagno. Per passare la notte si rientra nel Golfo dei Poeti, alle Grazie, Fezzano o Lerici, piccoli borghi silenziosi e bellissimi.

Week end in barca a vela – Capraia e Capo Corso

  • week end in barca a vela capraia e capo corso

Questa splendida foto della vista su Capraia da Capo Corso (in un giorno di Maestrale) è di Daniel Cremona, e la trovate qui

Si può approfittare dei week end lunghi per percorrere in barca a vela uno degli itinerari in Tirreno che preferisco: dalle coste toscane all’isola di Capraia e fino a Capo Corso.

Se le condizioni meteomarine sono adatte, navigare in questo tratto di mare è splendido: tra le isole si incanala un bel vento che ci fa fare vela nel migliore dei modi, e non è raro incontrare in queste acque (famose come il santuario dei cetacei) delfini e balene che accompagnano la navigazione.

La Capraia e Capo Corso sono state le prime mete delle mie navigazioni, tanti anni fa, e vi posso assicurare che poco è cambiato negli anni: i parchi naturali e marini hanno conservato intatta e selvaggia la bellezza dei luoghi, e i paesini, dalla Capraia a Macinaggio, sono ancora splendidi. Un week end in barca a vela lungo questo itinerario è una scoperta sia dal mare che da terra.

Week end in barca a vela – Isola d’Elba e Capraia

Se si ha qualche giorno in più a disposizione, si può scegliere di fare un week end lungo in barca a vela arrivando dalla Liguria fino alle isole dell’Arcipelago Toscano: un classico della navigazione in Tirreno, che si merita la propria fama.

Le isole dell’arcipelago toscano sono molto diverse tra loro: quella più vicina alla Liguria, dove si può arrivare per un week end lungo, è Capraia. La prima volta che ci sono stato, più di 30 anni fa, c’era ancora il carcere…  È passato davvero tanto tempo, ma è sempre bellissimo arrampicarsi su fino al paese dal porto e godersi il panorama del Tirreno e della Corsica.

Gli itinerari che si possono fare all’Isola d’Elba sono moltissimi, a seconda del tempo che si ha a disposizione e delle condizioni meteomarine. C’è spesso un bel maestralino che si incanala tra la Corsica e la Capraia, ma gli ormeggi offerti dall’Elba sono tanti, tutti affascinanti, e non c’è che l’imbarazzo della scelta per bagni e passeggiate.