terra in vista inverno ai caraibi barca a vela freya bolina

Terra! Faial in vista

Terra! È stato Paolo a urlare la fatidica frase che, da tradizione della Freya, lo costringerà a pagare da bere a tutto l’equipaggio stasera. Non lo invidio 🙂

Sono a 24 miglia da Faial, a cui si stanno avvicinando a 9 nodi, cavalcando le ultime onde e il vento preferito della Freya: una quindicina di nodi di bolina larga. Ecco, per questo li invidio sì… la sensazione di avvicinarsi alla terra a vela, dopo tante miglia in mare, dopo un oceano intero, è qualcosa di impagabile, che si ricorderanno a lungo… 

La nottata è passata a motore, con onda in prua e poco vento contrario che hanno fatto sbattere la Freya con colpi secchi sul mare, creando qualche difficoltà all’equipaggio nel prendere sonno. Ma questa mattina con le prime luci il vento ha cominciato a rinforzare costringendoli a ridurre la randa e ad aprire il fiocco, poi come da previsione il vento ha cominciato a ruotare verso Est pieno: con rotta a Nord la Freya si è appoggiata sul fianco e ha cominciato a cavalcare. Mi sembra di sentirla 🙂

In 5 ore hanno fatto 42 miglia, dalle 66 di questa mattina alle 10 ora italiana adesso ne mancano 24, e ormai direi che è certo che festeggeranno con una bella cena al ristorante. Gambe sotto un tavolo fermo, menù, qualcun altro che lava i piatti.

L’AIS segnala un forte traffico di navi e pescherecci, però delle centinaia di delfini che circondano di solito le isole neanche l’ombra, Omero dice “vista l’ora staranno pranzando”. E aggiunge: “Sono molto contento di essere di nuovo alle Azzorre e di fare riposare la Freya qualche giorno in porto, se lo merita. E se lo merita anche l’equipaggio, sono stati sempre agli ordini, hanno sempre fatto il loro dovere, non hanno sgarrato un turno, anzi ne hanno anche coperto qualcuno dei miei.”

E adesso saranno già impegnati con i festeggiamenti a bordo… Al supermercato in Martinica è stato Francesco a scegliere la bottiglia per l’occasione, mi ricordo che è tornato indietro apposta per prenderne una speciale. E adesso chissà se ripenseranno anche loro a quel momento… Solo 18 giorni e qualche ora, ma è l’esperienza di una vita… Saranno ore bellissime per loro, le prossime.

Alle 13 UTC la Freya è a 24 miglia da Faial, e a bordo stanno stappando una bottiglia speciale.

 

1 commento
  1. Serena
    Serena dice:

    Che emozione leggere queste righe!!!
    Grazie Sara, grazie Omero e Freya di averli portati a terra

I commenti sono chiusi.