Martinica

Traversata Est-Ovest 2014 conclusa!

Eccoli li’, arrivati. Cinquanta metri di catena almeno, tuffo nelle acque chiare e urlo liberatorio.
2.800 miglia di oceano, 17 giorni e poche ore, una delle traversata piu’ veloci per Omero.La loro vita sara’ cambiata? Avranno assaporato il sano ozio, l’importanza della disciplina? Si saranno accorti che il mondo va avanti indipendentemente da noi? Che anche se non ci siamo, non rispondiamo, non vediamo, tutto procede? Avranno sentito come mai prima d’ora che quello che conta e’ il tempo insieme, ovunque, anche su un pezzo di plastica in mezzo al mare (scusa Freya, licenza poetica)? Avranno osservato se stessi e i compagni, in ogni debolezza e in ogni sforzo per uscire la’ fuori sotto la pioggia e il vento, solo per dimostrare a se stessi che si puo’ fare? Chissa’, magari me lo direte voi tra qualche tempo… Per il momento so solo che come previsto non vogliono scendere…

Omero e la Freya si riposeranno un po’, circondati dagli amici che dall’altra parte del mare ormai li aspettano  e li accolgono come a casa. Poi arriveranno altri ospiti, per navigare tra le isole. Quelle sono vacanze, e’ tutta un’altra cosa… Eppure tutti, quando guardano la Freya e la pensano in mezzo a migliaia di miglia di oceano, almeno per un attimo, sognano di farlo. E le storie che fanno sognare si devono raccontare…

 

3 commenti
  1. Silvia e Daniele
    Silvia e Daniele dice:

    Bravissimi nonostante le condizioni meteo non ottimali (l'aliseo in questi anni si fa desiderare) sono stati velocissimi.., anche loro hanno toccato terra… chissà se anche loro non vedranno l'ora di lascarla di nuovo…
    Saluti a tutto l'equipaggio e al grande skipper Omero.
    Un grandissimo grazie anche a te Sara che mi hai veramente fatto rivivere le emozioni di tanti anni fa'.
    Spero tanto di incontrarti magari in una crociera con Omero…

  2. Sara
    Sara dice:

    Ciao Silvia! Ciao Daniele! Anche Omero vi saluta, per ora ha solo voglia di andare a mangiare gli accras a Sant'Anna 😉
    Grazie mille dei complimenti, e a presto allora!

  3. Massimo Soccali
    Massimo Soccali dice:

    Bravi siete arrivati sani e salvi …un saluto speciale a Carlo, ora rilassati ( non troppo ) e torna a casetta da moglie e figlia….. Anche la OME ti aspetta con ansia!!! P.s. Ora non hai più scuse, al prossimo campionato voglio alzare la coppa più pesante……
    A presto m@x

I commenti sono chiusi.