omero moretti oceano

Il diario di bordo della traversata atlantica 2007

Il finale del diario di bordo di OSvaldo, in equipaggio per la traversatica atlantica est-ovest 2007:

18 Novembre 2007 – 7 Dicembre 2007
A tutto l’equipaggio dell’imbarcazione Freya, abbiamo compiuto un viaggio a tutte le andature, con un mezzo che l’uomo nella sua storia ha sempre utilizzato; l’impianto iniziale è sempre lo stesso,  la forza che la muove è sempre la stessa; l’aiuto, la volontà e l’esperienza di tutte e tutti è stato essenziale per traversare l’Oceano Atlantico ed arrivare nelle Americhe .
L’immagine di quell’uomo rude e duro, perché gli errori possono avere delle conseguenze estreme, consapevole della sua fragilità di fronte alla natura, che governa di notte la sua Freya e coordina il suo equipaggio, dopo 19 giorni di Oceano e la porta sicura all’ormeggio di Sant’Anna mi accompagnerà per lungo tempo .
Un grazie ad Alessandro, Roberto, Enza, Giancarlo, Nicola, Silvia, Daniele , Osvaldo ed Omero.
Siete stati dei compagni di viaggio essenziali .

Osvaldo